Salta al contenuto

Blogging Challenge

Il 25 settembre 2017 ho iniziato una sfida: pubblicare ogni giorno per 30 giorni un post sul tema blogging, raccontato tutto quello che ho imparato scrivendo su Blogo, Blogosfere, Wired, Huffington Post, Comunità Digitali, Startuppari, A bit of tech, Leonardo, Medium, Vivere Intenzionalmente e qui sul mio sito personale.

Perché? Perché molte delle cose che volevo sapere le ho imparate solo bloggando e non le ho trovate scritte da nessuna parte in italiano. E in inglese le ho trovate scritte un po’ qua e un po’ là e in generale mai sui siti dove sono andato per imparare, ma le ho lette nelle newletter delle persone che ho iniziato a seguire.

Di seguito trovi tutti gli articoli della serie.


Solo per gli iscritti

Il ritorno del blog

C’è un sacco di gente là fuori convinta che i blog siano morti e che il futuro appartenga ai social network, ma queste persone non si rendono conto che con i blog si possono fare soldi e con i social invece no. E che, anzi, la maggior parte delle

Solo per gli iscritti

Newsletter: il nuovo paradigma del blogging

Negli ultimi anni sempre più blogger hanno iniziato a utilizzare la newsletter come strumento di comunicazione con i propri lettori, perché a differenza di un legame sui social network, avere l’email di un lettore consente di instaurare un rapporto uno a uno con questo. E la scrittura avviene solo

Solo per gli iscritti

SEO per esseri umani

La SEO, search engine optimization, è una scrittura orientata ai, e dettata dalle esigenze dei, motori di ricerca. Noi però, per chi scriviamo? Per degli algoritmi, o per altri esseri umani? E allora, come si scrive per gente come noi? Aperta parentesi: l’intelligenza artificiale sta rendendo le machine sempre

Solo per gli iscritti

Disegnare per convertire

Da ragazzino invitavo le ragazze a passare del tempo insieme per valutare se ci fossero le condizioni di fare un pezzo di strada mano nella mano. All’epoca, il buon Steve giocava ancora con l’iPod. Il momento fatidico, la prova del 9, arrivava quando dovevi chiedere alla bella di

Solo per gli iscritti

Godersi il blog

Uno dei motivi principali per aprire un blog è la voglia di scrivere e di divertirsi. Il motivo principale, è volere un blog. Poi, quando inizi a scrivere, cominci a domandarti perché nessuno ti legge, e allora scopri che per fare traffico devi stare dietro alle notizie del giorno, copiare

Solo per gli iscritti

Plugin per un blog essenziale

Tempo fa sono tornato a WordPress dopo aver vissuto una lunga storia d’amore con SquareSpace finita male a causa dell’inadeguatezza dell’app iPhone. Quando ho deciso di ristrutturare questo blog, ho ripreso a spulciare i temi di WordPress e l’elenco dei plugin in cerca delle migliori soluzioni

Solo per gli iscritti

Strada facendo

Può accadere in due modi: ci puoi stare lì a pensare per anni, e poi un giorno succede; o puoi progettarlo a tavolino, per un qualche obiettivo, e poi metterci la capoccia. Quello che ci vai a scrivere, nel blog, difficilmente lo decidi a priori. Un blog all’inizio lo

Solo per gli iscritti

No Comment

Se abiliti i commenti, ti rispondo sul blog, mi ha scritto qualche giorno fa un amico su Facebook, sotto a uno degli articoli della mia Blogging Challenge. Ho pensato quindi che fosse necessario spiegare perché sui miei blog non è possibile lasciare un commento, e contattarmi non è semplice. Contatti

Solo per gli iscritti

Dietro a questo titolo

Quando scrivi un blog, una delle cose più complicate è scegliere i titoli dei tuoi articoli. Negli anni, ho imparato diverse buone pratiche e le ho implementate tutte per testarle, alla fine trovando quella che funziona di più, al netto dei compromessi che richiede. Perché quando scrivi un titolo devi

Solo per gli iscritti

Il processo di scrittura

Ci sono diversi modi di scrivere un articolo. Puoi buttarlo giù di getto, fare una scaletta e seguire la scaletta, o prendere dei pezzi e metterli insieme. Con il tempo, ho imparato a mixare queste tre cose per costruire un processo di scrittura che funzioni. O almeno, che per me

Solo per gli iscritti

Come scrivere un articolo alla settimana

Scrivendo blog e lavorando come giornalista freelance ho imparato che, al netto delle incombenze, è sempre meglio non pubblicare un articolo il giorno in cui l’abbiamo scritto — esattamente il contrario di quello che sto facendo in questo mese, durante il quale ho deciso di pubblicare un articolo al giorno

Solo per gli iscritti

Il blog come piattaforma

Una delle cose più importanti che ho imparato nella mia esperienza di blogger è che il blog non è un blog. Un blog è una piattaforma che serve a esprime la personalità di ognuno di noi, a diffondere i contenuti di un progetto, o ad acquisire clienti per i nostri

Solo per gli iscritti

Temi WordPress per scrivere un blog

Quanto è importante il tema grafico per un blog? A mio avviso è fondamentale, perché è il primo punto di contatto fra il lettore e lo scrittore. Perché esprime la tua personalità. Perché dice al lettore cosa ti sta più a cuore. Prima di tornare a WordPress ho cercato invano

Solo per gli iscritti

Creare un blog / piattaforma

Questo non è uno di quei post che avevo voglia di scrivere, ma visto che diversi amici me l’hanno ripetutamente richiesto, eccolo. Dunque, un blog lo puoi creare in mille modi e quello che segue non è certo il più semplice, ma di sicuro quello che ti lascia più

Solo per gli iscritti

La struttura del post #1

Scrivere è la parte più facile di tenere un blog. È come scrivere un post che è un casino, a meno che la tua mente non sia allenata a sceglierle la struttura giusta per un post ancora prima di scriverlo. Nella mia esperienza, ci sono almeno un paio di strutture

Solo per gli iscritti

La struttura del post #2 - Come strutturare un articolo e perché farlo

Strutturare un articolo è un gesto di affetto nei confronti dei propri lettori. Quando ho iniziato a scrivere il mio blog, non lo pensavo. Avevo le idee più o meno chiare nella mia testa, mi sedevo alla scrivania e iniziavo a battere le dita sulla tastiera. Poi, piano piano, ho

Solo per gli iscritti

Struttura di un post #3 - Un articolo su "basi scientifiche"

Siamo abituati a pensare che scrivere un blog sia difficile perché scrivere un articolo è difficile di per sé, figurati metterne insieme almeno uno alla settimana. E invece, scrivere un articolo è la cosa più facile di questo mondo. Basta avere una struttura da cui partire e voler spendere un

Solo per gli iscritti

3 filtri per un post

Siamo onesti: pochi di noi hanno una persona di fiducia a cui far leggere i propri articoli prima di pubblicarli. Il più, non se ne cura. Eppure, questo è il modo migliore per essere sicuri che i nostri post vadano bene prima di pubblicarli. Già, ma che significa “vadano

Solo per gli iscritti

Flow - ingaggiare il lettore

In un TED talk del 2004, lo psicologo ungherese Mihaly Csíkszentmihályi ha spiegato in modo molto semplice il concetto di flow. Esso è uno stato di “flusso” nel quale ci troviamo profondamente immersi e immuni alla maggior parte delle distrazioni, al punto da perdere la cognizione del tempo,

Solo per gli iscritti

Ulysses - l'unica app per bloggare

Quando scrivi un blog, quello di cui hai bisogno più di ogni altra cosa è un’app per scrivere. E cioè, un’app che sia in grado di: raccogliere tutti i tuoi appunti; catalogare appunti e articoli attraverso gruppi e filtri; offrire un ambiente di scrittura distraction-free; supportare il Markdown,

Solo per gli iscritti

Come rendere originale il tuo blog con pochi ritocchi

Una delle prime cose che tutti fanno quando aprono un blog è personalizzare il template che hanno scelto. Io mi ci sono perso mille volte. In un precedente articolo ho indicato diversi temi essenziali, che cioè consentono all’autore di scrivere concentrandosi sulla scrittura, e senza tediare il lettore

Solo per gli iscritti

MailChimp - Guida essenziale per chi ha un blog

Se hai un blog, e non hai una mailing list, oggi non hai un blog. Scrivo mailing list e non newsletter perché sono due cose molto diverse: la mailing list è una collezione di email dei tuoi lettori, di persone che sono interessate a leggere quello che scrivi, a comprare

Solo per gli iscritti

Tutto quello di cui il tuo blog non ha bisogno

I motivi per cui leggiamo un blog sono essenzialmente tre: cercavamo una soluzione a un problema o volevamo approfondire un argomento su Google; ci facevamo i fatti degli altri sui social e abbiamo trovato un articolo il cui titolo ha catturato la nostra attenzione; oppure abbiamo ricevuto un’email

Solo per gli iscritti

La nicchia

Ogni volta che sei pronto a cliccare il bottone “pubblica”, c’è una creatura misteriosa che ti tira per la giacchetta e di ti invita a modificare il titolo per attirare più persone possibili sul tuo sito. Si chiama sindrome da clickbait, è piuttosto grave, ma si cura. Il fatto

Solo per gli iscritti

Il manifesto del tuo blog

L’obiettivo principale di chi inizia a scrivere un blog non può che essere raccogliere email di persone interessate a leggere i propri articoli. Ci sono diversi modi per farlo, e il più semplice è offrire qualcosa in cambio dell’email del lettore. Solo che all’inizio uno non ha

Solo per gli iscritti

Cosa scriverci nel blog e come

Tanti vorrebbero scrivere un blog, ma si fermano davanti al cosa scriverci dentro e come farlo. Ieri Giada, una mia lettrice, mi ha scritto che aveva deciso di farlo, ma avrebbe voluto anche guadagnarci qualcosa, e voleva qualche consiglio. Stessa richiesta che ho avuto da una mia carissima amica tempo

Solo per gli iscritti

Aspetti tecnici di un articolo

Scrivere un articolo per il web richiede molta tecnica, ma non è niente che non si possa acquisire con un po’ di esercizio. Di seguito ho elencato alcuni aspetti tecnici e buone pratiche da tenere presente quando si scrive un blog post. 1. Formattazione Prima di iniziare a scrivere un

Solo per gli iscritti

Tutti quelli da cui ho imparato a scrivere un blog

Ho iniziato a scrivere sui blog relativamente tardi, e salvo alcuni casi in cui sono stato obbligato a seguire certe logiche di mercato, la stragrande maggioranza dei miei articoli sono pezzi unici nati dal mio desiderio di essere riconoscibile per quello che sono, differente da ogni altro blogger. Per diventarlo

Solo per gli iscritti

Come scegliere un hosting per il tuo blog (e quale scegliere)

L’unica cosa da fare prima di iniziare a scrivere un blog è comprare un dominio e un hosting. Cioè, potresti anche farne a meno e iniziare a bloggare su WordPress.com o Medium, ma sarebbe come andare a vivere in affitto anziché comprare casa. Dunque, posto che dove compri

Solo per gli iscritti

Calendario editoriale

Creare un calendario editoriale è una cosa che non puoi fare prima di iniziare a scrivere il tuo blog, a meno che tu non abbia una profonda conoscenza del settore. Però, puoi sempre definire in anticipo quello di cui vuoi scrivere, e seguire un programma per farlo. Il processo che