Silvio Gulizia / essenzialista

Spark per Mac: una nuova app per gestire l’email in modo intelligente

Gli amici di Readdle hanno rilasciato oggi la versione per Mac di Spark, una delle migliori app per la gestione della posta elettronica su iPhone. Ho avuto l’opportunità di testare in anteprima l’app e sinceramente questa volta sono un po’ sorpreso perché mi sarei aspettato un qualcosa di più. In ogni caso, Spark per Mac ha tutte le credenziali per diventare la mia app per la posta preferita su Mac.

Panoramica generale


Spark per Mac è molto pulita e porta su fisso i filtri che contraddistinguono l’app di Readdle. Questi permettono di avere una inbox organizzata al cui interno i messaggi sono suddivisi per:

  • Nuovi, in cui confluiscono anche i messaggi letti e rimessi da leggere, contraddistinti da un pallino vuoto anziché pieno.
  • Newsletter.
  • Notifiche, cioè tutti quei messaggi che ti vengono inviati automaticamente, come una ricevuta, le notifiche dei social, iTunes o PayPal.
  • Pinnati, ossia contrassegnati con una stella.
  • Vecchi, o meglio letti.

Un po’ come in Gmail, per capirci. Puoi personalizzare questi filtri secondo le tue esigenze dalle preferenze dell’app.

Filtri e opzioni avanzate

Spark è dotata di filtri intelligenti che consentono di creare smart folder al cui interno inserire per esempio tutti i messaggi non letti del tuo capo o di uno specifico cliente relativi a uno specifico progetto. Spark supporta il linguaggio naturale per le ricerche, anche se solo in inglese. Puoi quindi cercare per esempio “from Giovanni has PDF last month about Christmas”. Peccato non si possano combinare i “from” per selezionare diversi mittenti.

Spark ha anche due funzioni che uso poco, a dire il vero, ma che ti potrebbero essere utili:
* snooze, che consente di rimandare un’e-mail a un dato momento quando potrai darle attenzione, per pulire l’inbox. Puoi usarla per esempio per rimandare al weekend alcune cose, o far tornare alla tua attenzione un’email nel pomeriggio.
* risposte veloci, pre-impostate e caratterizzate da emoticon che le rendono più simpatiche. Peccato non si possa evitare l’uso delle icone: senza di quelle in effetti le userei per impostare delle risposte predefinite.

Un’altra caratteristica interessante, che però non ho potuto testare, è il supporto per la touch bar del nuovo MacBook Pro.

Spark consente di usare gli swipe anche su Mac, abilitandoli e personalizzandoli secondo le proprie esigenze.

Una chicca sono invece gli shortcut da tastiera personalizzabili. Puoi scegliere se usare quelli di Spark, Mail, Gmail o i tuoi. Io avrei optato per quelli di Gmail, che però non sono perfettamente allineati, e quindi richiedono un’ulteriore personalizzazione. L’unico problema è che non puoi impostare il ritorno all’inbox (g+i).

Da notare che le app per iOS e Mac sincronizzano gli snooze e le diverse funzioni dell’app.

Notifiche intelligenti

Spark è dotato di un sistema di notifiche intelligenti che consente di ricevere notifiche solo per i messaggi importanti, vale a dire quelli che finiscono nell’inbox personal. È anche possibile abilitare il numero rosso sull’icon dell’app per segnalare il numero di email non lette, scegliendo se deve indicare solo quelle importanti o tutte le non lette.

Una piccola delusione

Nella versione per Mac non sono presenti le integrazioni, per salvare per esempio un link in Instapaper, creare un reminder o un to-do, e la sidebar è personalizzabile solo in parte, e non puoi nasconderla. Conoscendo gli sviluppatori di Readdle, credo che queste modifiche verranno introdotte a breve. Probabilmente, la scelta di rilasciare un’app non completamente finita è stata dettata dalla volontà di essere fra le prime a sfruttare la touch bar dei nuovi MacBook Pro

Considerazioni finali

Con buona probabilità Spark diventerà la mia applicazione preferita per la gestione della posta su Mac. Su iOS l’ho finora utilizzata per un solo account di posta, preferendole Dispatch per il numero di applicazioni con cui è integrata.

Spark sull’App Store

Spark per Mac sarà è disponibile a breve gratis su Mac App Store. Per essere avvisato quando esce, puoi lasciare la tua email sul sito dell’app. È invece già disponibile la versione di Spark per iOS, anch’essa gratuita. Readdle progetta di inserire funzioni a pagamento nel prossimo futuro.