Salta al contenuto

nvNotes ti aiuta a scrivere meglio

Silvio Gulizia
Silvio Gulizia
1 minuto

Table of Contents

Per gestire note e appunti su iOS ci sono diverse app, ma nessuna di quelle che ho provato finora integra uno strumento per controllare la qualità del testo come fa nvNotes. L’unica alternativa è Writer Pro, che però ha un costo tre volte superiore ed è pensata espressamente per chi scrive.

nvNotes è un’app studiata per lavorare in simbiosi con Notational Velocity, un software open source per gestire appunti in maniera semplice e veloce. Non la consiglierei per scrivere su iOS, ma può tornare utile per controllare le bozze di post e articoli. Così come per creare e gestire note.

Flashback: nvALT

Di Notational Velocity ti ho già raccontato nella mia guida alle app per scrivere sul Mac, suggerendoti il fork di Brett Terpstra nvALT, un tool che consente di scrivere in Markdown, offre un sufficiente sistema di preview e permette ricerche veloci fra le tue note. Note che possono anche essere taggate e sincronizzate tramite Simplenote, o gestite appunto con nvNotes.

nvNote: pro e contro

nvNotes consente di gestire note e appunti in file plaintext. Supporta il Markdown, per cui mette a disposizione una riga in più con i tasti necessari, come parentesi, cancelletti e asterischi, e ha un contatore per parole e caratteri. Non consente però di sfruttare gli snippet di TextExpander, a meno che tu non usi la tastiera di TE. L’app è dotata di un sistema di ricerca in stile nvALT: se non trovi una nota con il testo della ricerca, ne puoi creare una nuova con un semplice invio.

Il valore aggiunto di nvNotes è un tool che filtra nomi, aggettivi, verbi e avverbi usati nel tuo testo, mettendoli in evidenza. Il sistema funziona sia in inglese che in italiano, con qualche imperfezione: con le parole che terminano in -ente, per esempio, l’app fa un po’ di confusione. Inoltre non sempre si riesce a modificare il testo evidenziato, perché il cursore scappa in fondo al documento.

nvNotes da un lato consente di controllare il lessico che hai utilizzato, dall’altro ti aiuta a evitare le ripetizioni. Peccato che l’app al momento non consenta di scegliere la sottocartella di Dropbox con cui sincronizzare i file e che sia disponibile solo per iPhone.

Puoi trovare nvNotes sull’App Store a 2,99 euro.

RecensioniScrivere

Silvio Gulizia Twitter

Il padawan di questo sito.


Articoli correlati

Solo per gli iscritti

Ghost vs WordPress

Scopri le principali differenze fra Ghost e WordPress.

Solo per gli iscritti

Ghost self-hosted: perché sceglierlo e cosa ti serve per usarlo al meglio

Nel corso delle ultime settimane mi sono preparato a dovere per migrare il mio sito su Ghost, un CMS open source sviluppato e gestito da una organizzazione non-profit dedita a creare i migliori strumenti open source per giornalisti indipendenti, blogger e creatori di contenuti in generale. Seguo il progetto da

Solo per gli iscritti

Perché e come aggiungere una newsletter al tuo blog

Quando una persona che incontri, anche tutti i giorni, diventa un tuo contatto? Quando ti scambi il biglietto da visita. Perché lì sopra oltre al suo nome è indicato un modo per contattarla. Di solito telefono ed email. Con i tuoi lettori è lo stesso: diventano un contatto quando ti