Salta al contenuto

Sognare ti renderà libero (ho scritto un ebook per te e anche per me)

Silvio Gulizia
Silvio Gulizia
1 minuto

Table of Contents

Ho scritto un ebook. Si intitola Sognare per vivere. In una cinquantina di pagine ti racconto come (ri)scoprire i tuoi sogni e sfruttarli per portare un cambiamento alla tua vita.

Solo quando sogni sei completamente libero. Libero di vivere la tua vita. Mi pare una logica conseguenza che tu debba sognare per dare un senso alla tua vita. Prima che questa finisca. Per non ritrovarti alla fine a dire: Se solo avessi…

Nell’ebook sono comprese riflessioni che ho già fatto nel blog, ma approfondite e collegate fra loro, in un racconto organizzato attorno al ruolo cruciale dei sogni e scritto per stimolare il lettore, in primis me stesso, a realizzare i propri. Infatti, la parte più bella di scriverlo è stata rileggerlo!

L’ebook lo puoi scaricare gratuitamente o pagarlo quanto vuoi. Ho scelto questa formula per tre motivi:

  1. voglio che lo possa leggere chiunque, anche chi avrebbe difficoltà a spendere pochi euro per un ebook;
  2. è un’operazione di crowdfunding: i soldi che raccolgo da questo ebook li investirò per tradurlo in inglese e per realizzarne di altri;
  3. è il primo prodotto premium che ti offro: paga qualcosa in più per avere qualcosa in più, e cioè la versione per iPad, iPhone o Kindle.

Ti chiedo di pagarlo non perché voglia scrivere per fare i soldi, ma perché voglio fare soldi per continuare a scrivere. Come mi ha insegnato Walt Disney: Non facciamo film per fare soldi, ma facciamo soldi per fare altri film.

Journal

Silvio Gulizia Twitter

Il padawan di questo sito.


Articoli correlati

Solo per gli iscritti

Day One 2 recensione: perché tenere un diario, che tipo di diario scrivere e perché farlo con quest'app

Tenere un diario forse ti sembra inutile perché pensi che non lo rileggerai mai. Day One ha risolto questo “problema” con l’introduzione dei widget: ogni giorno ti propone nel Notification Center un ricordo fra quelli che hai registrato in precedenza. Se ti stai ancora chiedendo perché

Solo per gli iscritti

Seconda stella a destra

Da quando ha imparato a volare, tutte le sere porto mia figlia sul balcone e la sollevo sopra la mia testa cantandole: Seconda stella a destra questo è il cammino, e poi dritto fino al mattino poi la strada la trovi da te, porta all’Isola Che Non C’è.

Solo per gli iscritti

I numeri dei fantasmi

Spulciare la rubrica dei contatti è una vecchia abitudine, di quando le SIM contenevano al massimo 120 nomi. Sempre più spesso incappo in numeri di gente che non fa più parte della mia vita. A volte non ricordo neppure chi fossero e le cancello. Altre volte, sono persone non più