Salta al contenuto

Hours - app per gestire il tempo dedicato ai tuoi progetti

Silvio Gulizia
Silvio Gulizia
1 minuto

Table of Contents

Calcolare quanto tempo investi in un progetto non è mai semplice. Ho provato diverse app che si propongono di aiutarti a risolvere questo problema, ma finora ha convinto. Quella che ci è andata più vicina è stata Timely, ma dopo un po’ ho smesso di usarla perché mi dimenticavo di farlo. Hours, che ho testato negli scorsi giorni ed è disponibile da pochi minuti nell’App Store, mi ha risolto questo problema con i reminder che ogni ora mi ricordano di registrare quello che sto facendo. Nei giorni in cui voglio.

Oltre a essere bella da usare, Hours è semplicissima. Sviluppata dal piccolo team di Tapity, una design company del North Carolina, quest’app ti consente di aggiungere quanti progetti e task vuoi e loggare il tempo che dedichi a ognuno di essi con un tap. L’uso dei colori ti aiuta a trovare subito il progetto da cliccare quando avvii l’app. La cosa bella è proprio questa: apri, clicchi e chiudi. Hours fa quello che deve, senza richiedermi altri inutili tap.

Una volta concluso il setup non devi fare altro che aprire l’app e cliccare sull’orologio a fianco del progetto a cui ti stai dedicando. Se ti sei dimenticato di far partire il timer puoi aggiungere successivamente un log o un break.

Puoi esportare tutti i tuoi dati in formato CSV, così poi da importarli in Google Drive, Numbers o Excel, oppure PDF. Questa è la parte che mi piace meno dell’app. Vorrei avere dei grafici a disposizione per consultare direttamente sull’iPhone i dati raccolti.

Hours è in promozione sull’App Store con il 50 per cento di sconto a 4,49 euro. Un po’ tantino, ma questo dovrebbe garantirne il continuo sviluppo. A breve dovrebbe essere disponibile anche una versione per team. Dal sito dell’app ci si può registrare per essere avvisati quando lo sarà.

Produttività

Silvio Gulizia Twitter

Il padawan di questo sito.


Articoli correlati

Solo per gli iscritti

Things 3, il bello del task management

Siamo tutti pieni di cose da fare, e il modo peggiore per farle è tenerle a mente. Per questo esistono software di task management, o time management, ma tutti hanno un problema comune: sono complessi. Cultured Code ha provato a semplificarli con Things, ma per anni ha lasciato l’

Solo per gli iscritti

Come usare (bene) gli RSS: così Feedbin elimina il rumore di sottofondo e ti aiuta a leggere solo le cose importanti

Questo articolo è parte di una serie sulla dieta informativa per blogger, giornalisti, professionisti e semplici appassionati di news. Per ricevere i precedenti articoli e il seguito, iscriviti al form qui sotto. Molti non usano più gli RSS perché a furia di aggiungere blog e siti si sono ritrovati con

Solo per gli iscritti

Feed RSS: i migliori servizi per blogger, giornalisti e professionisti

Questo articolo è parte di una serie sulla dieta informativa per blogger, giornalisti, professionisti e semplici appassionati di news. Per ricevere il seguito, iscriviti al form qui sotto. La scorsa settimana ho spiegato in un post perché gli RSS sono ancora, nel 2017, il miglior strumento per informarsi per blogger,